Cornbread senza glutine allo yogurt

Cornbread senza glutine allo yogurt

Preparazione: 15 minuti • Cottura: 28 minuti

Ingredienti per 6 persone

  • 250 gr di farina di mais bianco fine
  • 50 gr di farina di tapioca
  • 80 gr di farina di riso
  • 7 gr di sale (per la versione dolce solo un pizzico)
  • 10 gr di zucchero di canna grezzo
  • 5 gr di bicarbonato
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 2 uova piccole
  • 125 gr di yogurt bianco senza lattosio
  • 225 gr di latte di riso integrale
  • rosmarino qb (oppure nella versione dolce uvetta e cannella)

Settembre.. le prime giornate uggiosette.. mmmmmhh.. che fare??? Che me lo chiedo a fare.. accendo il forno subitisssssimo!! Avevo proprio voglia di qualcosa di veloce da infornare e che avrei potuto usare a pranzo per accompagnare il mio sughetto di verdure.. e così mi sono cimentata nella mia versione del cornbread senza glutine allo yogurt. Vediamolo insieme..

Preparazione

Come primo passaggio poniamo tutti gli ingredienti secchi in una terrina tranne il rosmarino (o per la versione dolce l’uvetta)

Cornbread senza glutine allo yogurt

Unire gli ingredienti secchi

Li mescoliamo bene per amalgamarli

Cornbread senza glutine allo yogurt

Mescoliamo accuratamente gli ingredienti secchi

A questo punto aggiungiamo gli ingredienti liquidi

 

Cornbread senza glutine allo yogurt

Incorporiamo gli ingredienti liquidi

..e per ultimo uniamo il rosmarino

Cornbread senza glutine allo yogurt

Uniamo il rosmarino o l’aroma scelto

A questo punto lasciamo riposare l’impasto per una decina di minuti in modo da lasciar gonfiare la farina di mais

Nel frattempo possiamo accendere il forno e una volta trascorsi i dieci minuti trasferiamo il composto in una tortiera di silicone o foderata e livelliamo bene. Io ho usato una tortiera di 24 cm di diametro. Se lo volete più alto usatene una da 20/22 cm adattando i tempi di cottura.

Cornbread senza glutine allo yogurt

Livellare bene il composto

Inforniamo a 180° per circa 26/28 minuti con forno statico dopo aver fatto la prova stecchino.

Io adoro mangiarlo subito una volta intiepidito ma anche farcito a colazione come focaccia oppure con della marmellata nella versione con l’uvetta. E’ super pratico anche per i pranzi fuori porta.. Provatelo anche voi 😉

 

Se cerchi idee per sostituti del pane prova anche i muffin salati dei 7 vasetti senza glutine e uova e il mio pane soffice di quinoa e amaranto allo yogurt

 

Chezia
Autore: Chezia

Mi chiamo Chezia e ho sempre avuto una passione sin da piccola per la cucina però nel tempo ho sviluppato molteplici allergie, intolleranze e la sensibilità chimica multipla. Grazie a una cura che sto facendo per l'intestino e una dieta a svezzamento, ora però sto reintroducendo moltissimi alimenti “vietati” e questo sito è la mia rivalsa sulle allergie che mi avevano portato a mangiare tutto color zucchina.. Perché ora posso finalmente mangiare a colori!