Piadina arrotolabile senza glutine

Piadina arrotolabile senza glutine

Preparazione: 30 minuti • Cottura: 20 minuti

Ingredienti per 2 persone

  • 100 gr di farina di riso integrale (bianco per chi è in dieta a basso contenuto di nichel)
  • 200 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di olio + qb per le mani
  • 1 pizzico di sale

 

Quando ero giovine per un periodo ho abitato a Londra in un quartiere indiano. Li mi sono innamorata follemente della cucina indiana, colorata, viva, delle spezie.. Non so quanti Chicken rolls ho mangiato al take away all’angolo.. con 1 sterlina ti davano questa mega piadina arrotolata con macinato di pollo speziato cotto al momento su dei lunghissimi spiedini, verdure, taaaaanta cipolla e taaaanta salsa super piccante e poi ..la mia super preferita ..quella con yogurt alla menta! Tutta sta premessa per dirvi che lì ho conosciuto il Roti, questa piadina arrotolabile senza glutine che vi propongo oggi. Perfetta per chi è in dieta di disintossicazione dal nichel o per intolleranti al lattosio, glutine e lievito. 

Con pochi ingredienti potrete farvi delle super wraps fatte in casa! Magari delle vegan fajitas, oppure con verdure, straccetti di pollo speziati, avocado e salsa tzatziki.. Stasera le ho fatte piccole così erano perfette per raccogliere i fagioli neri alla messicana.. Scioglievano in bocca! Ok.. mi è ufficialmente tornata fame!

Vediamo come si prepara che è meglio!

Preparazione

Per prima cosa portiamo l’acqua a bollore, poi aggiungiamo il cucchiaio di olio e il sale.

Far bollire l'acqua

Portare l’acqua a ebollizione

Ora spegniamo, aggiungiamo la farina e mescoliamo energicamente. Poi copriamo con un coperchio e lasciamo riposare per 5 minuti.

mescolare velocemente la farina

Aggiungere la farina e mescolare

Riprendiamo l’impasto e lo lavoriamo per qualche minuto avendo l’accortezza di ungere le mani. Ora lo lasciamo riposare nel pentolino nuovamente coperto per una mezz’oretta

impastare ancora

Impastare per qualche minuto

Ora prendiamo l’impasto, formiamo un filoncino e tagliamo in base a quante ne vogliamo fare. Io ho fatto 6 porzioni.. che poi con gli scarti sono diventate 8

Dividere in porzioni

Dividere l’impasto

Ora possiamo preparare le piadine in due modi. Il primo mettendo l’impasto tra due fogli di carta da forno leggermente oliati e appiattirle col mattarello. Il secondo mettendo pochissima farina alla volta sopra e sotto la pallina di impasto e lo appiattiamo col mattarello avendo cura di tenerlo asciutto con poca farina. Lavoriamo su un piano che non assorba, come un tagliere di plastica ruvida, così non dovremo mettere eccessiva farina.

Io ho formato 8 dischi di 12 cm di diametro alti 1/2 mm ca. Con queste quantità potete fare 2 piadine grandi o 3 medie.

Stendere le piadine

Stendere e formare dei dischi

Ora le cuociamo su piastra antiaderente ben calda. Appena appoggiamo la piadina formiamo delle depressioni con le dita (senza toccare sotto che scotta!).

Cuocere su antiaderente

Cuocere su piastra ben calda

Cuociamo due, tre minuti per lato fino a che non sono belle dorate. Io le metto su di un piatto avvolte da un canovaccio per mantenere il calore e le servo subito come si fa con le tortillas. Se dovete consumarle successivamente basterà scaldarle brevemente sulla piastra. Perfette anche fredde per pranzi fuori porta o a lavoro.

Cuocere fino a doratura

Cuocere 2 minuti per lato

Ed in pochi minuti ecco le nostre piadine super arrotolabili senza aver aggiunto nessun amido!

Piadina roti chapati arrotolabile

Piada arrotolabile

..e allora ..buon appetito!

Roti chapati senza glutine

Piadina arrotolabile senza glutine

 

Se ti è piaciuta questa ricetta guarda anche la mia piada furba senza glutine con crema di radicchio al profumo di mandarino

 

 

Per questa ricetta consiglio

 

Chezia
Autore: Chezia

Mi chiamo Chezia e ho sempre avuto una passione sin da piccola per la cucina però nel tempo ho sviluppato molteplici allergie, intolleranze e la sensibilità chimica multipla. Grazie a una cura che sto facendo per l'intestino e una dieta a svezzamento, ora però sto reintroducendo moltissimi alimenti “vietati” e questo sito è la mia rivalsa sulle allergie che mi avevano portato a mangiare tutto color zucchina.. Perché ora posso finalmente mangiare a colori!