Zuppa di quinoa vegan al (finto) pomodoro senza nichel

Zuppa di quinoa vegan al (finto) pomodoro senza nichel

Preparazione: 15 minuti • Cottura: 30 minuti

Ingredienti per 2 persone

  • 400 gr di barbabietola
  • 200 gr di zucca
  • 140 gr di quinoa
  • 1 scalogno
  • 2 cm di zenzero o più
  • curcuma in polvere a piacere
  • 1 cucchiaio di dado vegetale fatto in casa
  • acqua qb
  • olio evo qb
  • aneto qb

Sembra pomodoro ma non è, serve a darti l’allegria! Cit. Pollon la combina guai 🙂

Stasera avevo proprio voglia di qualcosa di rosso che ricordasse il mio amato pomodoro e così ho preparato questa pratica e buonissima zuppa di quinoa vegan al finto pomodoro senza nichel con barbabietole e zucca allo zenzero!

Preparazione

In una pentola ho messo a lessare uno scalogno con lo zenzero, la curcuma, la zucca e la barbabietola a pezzetti con un cucchiaio del mio dado vegetale. Ho messo acqua sufficiente a coprire le verdure ed ho coperto col coperchio ed ho lasciato lessare per circa mezz’oretta a fuoco vivace.

A fine cottura ho frullato finemente col frullatore ad immersione ed ho incorporato la quinoa precedentemente cotta. In caso fosse troppo poco il liquido allungate con dell’acqua bollente e aggiustate di sale.

Ho aggiunto un filo di olio e servito nelle fondine con un pizzico di aneto al centro che io amo e tra l’altro è povero di nichel.

In questo caso avevo già la quinoa pronta. Solitamente la ammollo per almeno 12 ore così quando la lavo rilascia bene le saponine che la rendono amara e poi la cucino per assorbimento in padella antiaderente con rapporto 1:2 di acqua (per esempio 70 gr di quinoa con 140 gr di acqua ) e un pizzico di sale con fiamma bassa con il coperchio Magic Cooker.  Ne preparo sempre di più così è pronta per qualsiasi ricetta mi venga in mente.

 

PS per chi non è in dieta di disintossicazione dal nichel può usare anche le carote che rendono la zuppa meno dolce

 

Chezia
Autore: Chezia

Mi chiamo Chezia e ho sempre avuto una passione sin da piccola per la cucina però nel tempo ho sviluppato molteplici allergie, intolleranze e la sensibilità chimica multipla. Grazie a una cura che sto facendo per l'intestino e una dieta a svezzamento, ora però sto reintroducendo moltissimi alimenti “vietati” e questo sito è la mia rivalsa sulle allergie che mi avevano portato a mangiare tutto color zucchina.. Perché ora posso finalmente mangiare a colori!